Relata di notifica a mezzo pec di opposizione a decreto ingiuntivo

  • Stampa


RELATA DI NOTIFICA
Io sottoscritto Avv. Tizio (codice fiscale) iscritto all'albo degli Avvocati presso l'Ordine degli Avvocati di _______, quale difensore della ________ (P.IVA _______) in persona del legale rappresentante pro-tempore sig. ___________, per la quale si procede alla presente notifica in virtù della procura alle liti, che si allega ai sensi dell'art. 18 DM 44/2011 83, 3° comma c.p.c.

NOTIFICO

l'allegato atto di citazione in opposizione al decreto ingiuntivo n.______ emesso dal Tribunale di ______ in data _______ all'avv. ________ (C.F.___________) n.q. di difensore della ____________, all'indirizzo di posta elettronica _______________________ estratto dall'elenco REGINDE e dichiarato dallo stesso legale in seno al ricorso per decreto ingiuntivo

ATTESTO
ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 3-bis comma 2 e 6 comma 1 della L.53/94 così come modificata dalla lettera d) del comma 1 dell'art. 16-quater, D.L. 18 ottobre 2012, n.179, aggiunto dal comma 19 dell'art. 1, L. 24 dicembre 2012, n.228 e dell'art. 22 comma 2 del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n.82 e ss.mm. che l'allegata procura alle liti è copia per immagine conforme all'originale da cui è stata estratta.
Luogo e data

Luogo e Data Avv.XXXX




Nota bene
- L'oggetto della pec deve contenere obbligatoriamente la seguente dicitura: "Notificazione ai sensi della legge n.53 del 1994"
- Per procedere alla notifica via pec, non è necessaria l'autorizzazione del Consiglio dell'Ordine
- La notifica via pec è esente da spese
- La relata deve essere formata in pdf nativo, firmata digitalmente e allegata alla pec; la pec deve contenere anche l'atto e la procura alle liti firmate digitalmente.

Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com