Atto di precetto per spese di lite liquidate in sentenza

  • Stampa


(Autorità Giudiziaria)
ATTO DI PRECETTO

Il sig. __________ nato a ________ il _______ e residente in _________, C.F. ________, elett. domiciliata in ___________ presso lo studio dell'Avv. __________, C.F. ___________, che lo rappresenta e difende per procura a margine del presente atto

PREMESSO CHE
- con sentenza n.__________ emessa dal Giudice del _________, dott.ssa _________ in data _________, depositata in pari data, spedita in forma esecutiva in data _____________ e notificata in f. e. a ministero dell'infrascritto Uffic. Giudiz. della Corte d'Appello di ________ in data __________, la (debitrice) è stata condannata a pagare all'odierno istante le spese processuali del procedimento recante R.G. n._________ liquidate in complessivi €.______ oltre 15% rimborso spese generali, iva e cpa;
- l'invito bonario al pagamento delle somme rivolto all'avvocato di parte debitrice è rimasto privo di riscontro;
- a tutt'oggi non è stato effettuato il pagamento delle somme liquidate dal giudice adito.

Tutto ciò premesso, il sig. __________e, come sopra rappresentato e difeso
INTIMA E FA PRECETTO
alla ____________, in persona del direttore e legale rappresentante pro-tempore con sede in ______, P. IVA _________, di pagare entro dieci giorni dalla notifica del presente atto di precetto la complessiva somma di €._________ (Euro _________) così specificata:
€.______ per onorari liquidati in sentenza
€.______ per accessori di legge sugli onorari;
€._______ per onorari e spese del presente atto di precetto compresi accessori di legge;
€.______ per spese di notifica e marche da bollo;
con avvertimento che in mancanza del pagamento delle superiori somme precettate nel termine sopra indicato si procederà ad esecuzione forzata.
Si avverte, inoltre, il debitore che, ex art. 480, 2° comma, c.p.c., con l'ausilio di un organismo di composizione della crisi o di un professionista nominato dal giudice, può porre rimedio alla situazione di sovraindebitamento concludendo con il creditore un accordo di composizione della crisi o proporre allo stesso un piano del consumatore. 
(luogo e data)

Luogo e Data Avv.XXXX






Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com