Con il Decreto Legge 28 ottobre 2020, n. 137, c.d. Decreto Ristori, entrato in vigore in data 29 ottobre, è stato differito il termine di sospensione delle procedure esecutive sulla prima casa.

La scadenza della sospensione era fissata al prossimo 31 ottobre, ormai in scadenza.
L'articolo 4 proroga il termine fino al 31 dicembre:

"Art. 4.
(Sospensione delle procedure esecutive immobiliari nella prima casa)
1. All'articolo 54-ter, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, le parole "per la durata di sei mesi a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto" sono sostituite dalle seguenti "fino al 31 dicembre 2020". E' inefficace ogni procedura esecutiva per il pignoramento immobiliare, di cui all'articolo 555 del codice di procedura civile, che abbia ad oggetto l'abitazione principale del debitore, effettuata dal 25 ottobre 2020 alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto."

 

Collabora con DirittoItaliano.com

Vuoi pubblicare i tuoi articoli su DirittoItaliano?

Condividi i tuoi articoli, entra a far parte della nostra redazione.

Copyright © 2020 DirittoItaliano.com, Tutti i diritti riservati.